La conferenza Microsoft è finita con il più inaspettato dei Megaton, così inaspetatto che neanche Halo o Gear of War per PS3, cambierebbero una virgola nell’umore dei vari schieramenti. Ma mentre è stato l’inaspettato a stupire, sono stati gli annunci più prevedibili a mancare all’appello. Vediamo quali.

  • Del famigerato controller con sensore di movimento, neanche l’ombra. C’era addirittura chi ne aveva ipotizzato il design su internet, ma nulla. Meglio così.
  • Halo Wars: non soltanto è sparito dal “Keynote”, ma la sua data di uscita è stata rimandata a 2009 inoltrato. Peccato.
  • Halo Chronicles: personalmente lo davo quasi per scontato, ed invece nisba. Fonti interne ci assicurano che lo sviluppo è già in stadio avanzato e che presto se ne saprà qualcosa. In attesa di buone nuove, non ci resta che sperare.
  • Alan Wake: ma esiste realmente questo gioco? Annunciato nel 2005 e ancora non mostrato. I Remedy insistono nel dire che quando sarà mostrato ripagherà la lunga attesa. Ma lo scetticismo aumenta.
  • Blue-Ray: i maligni sostenevano che senza Blue-Ray l’XBOX360 sarebbe morto prematuramente. Visto il trend, i possessori di XBOX sperano che arrivi il più tardi possibile.