E’ un fiume di parole Don Mattrick. Intervistato da Eurogamer, il capoccia della divisione XBOX della Microsoft lascia perdere la diplomazia e dice la sua sul mercato videoludico, il nuovo Halo e l’E3 appena conclusosi.

Ecco la sintesi dell’intervista. Andiamo per ordine.

Leadership di mercato

Eurogamer: All’E3, nella vostra conferenza avete dichiarato che l’XBOX 360 batterà la PS3 nel mondo. Voleva davvero dire nel mondo?

Don Mattrick: Sì, senza dubbio. […] Sappiamo che gli sviluppatori third party hanno pronta una quantità enorme di prodotti per la nostra console, quindi c’è il supporto. […] In questo tipo di ambiente favorevole si tende a vincere. […] Siamo avanti sia in USA che in Europa, se si aggiunge il Giapppone, siamo semplicemente avanti. E’ una questione di matematica. […] Abbiamo creato un prodotto stupefacente e dobbiamo solo convincere più persone che possiamo a provarlo, perchè una volta fatto, lo ameranno.

Eurogamer: Probabilmente l’annuncio più importante e meglio tenuto nascosto della vostra conferenza è stato Final Fantasy XIII in arrivo per 360. Tuttavia FFXIII è ancora una esclusiva PS3 in Giappone. Ragazzi, il Giappone è una battaglia persa per voi?

Don Mattrick: Neanche per sogno. State scherzando? Sono orgoglioso di quanto stiamo facendo in Giappone. I nostri partners sono orgogliosi, stiamo ottenendo sempre più supporto, e, come detto prima, bisogna partire prima di vincere, bisogna partecipare. […] Quindi credo che stiamo facendo un grande lavoro, stiamo ottenendo grandi progressi, sono davvero felice di quanto abbiamo fatto.

Il nuovo Halo

Eurogamer: Cambiando argomento, Harold Ryan dei Bungie, ha postato un messaggio nella sua homepage dicendo in pratica che voi avete tolto l’annuncio del nuovo Halo dalla vostra conferenza .

Don Mattrick: Assolutamente sì e lasciate che io vi spieghi il perchè. […] Noi siamo rispettosi del nostro pubblico [della conferenza n.d.t.], specialmente se promettiamo di mostrare e rilasciare del materiale: quando dico mostrare e rilasciare materiale per me significa parlare di release date certe, sembra un concetto nuovo nell’ambiente vero? Gente che gioca e noi che diciamo loro quando uscirà quel gioco che stanno provando. Un altro concetto nuovo per gli altri (Semplicemente non c’era tempo per mostrare degnamente il nuovo Halo n.d.t.). […] Ci sarà sicuramente un evento dedicato alla presentazione del nuovo Halo.

Eurogamer: Quindi vi aspettate di realizzare un evento per Halo?

Don Mattrick: Ci puoi giurare, faremo un evento in un altro periodo dell’anno totalmente dedicato ad Halo e penso che sia scontato che la gente parteciperà alla grande, molto più di quanto fosse possibile con una presentazione generica all’E3.

Eurogamer: Cos’altro puoi dirci di questo nuovo Halo, perchè non è ancora stato annunciato, ma tutti ne conoscono l’esistenza.

Don Mattrick: […] Sarà di una qualità altissima, super divertente e super innovativo […].

La concorrenza

Eurogamer: Avete seguito le altre conferenze?

Don Mattrick: Assolutamente sì.

Eurogamer: Cosa ne pensi?

Don MattricK: La nostra è stata la migliore per i motivi che ti ho detto. Per le altre per lo più cose già viste.

Eurogamer: Specialmente nel caso di SONY.

Don Mattrick: Sì, senza nessuna aggiunta nuova tra l’altro. La gente che viaggia per tanti chilometri non si aspetta di vedere solo qualche filmato, vuole giocare. Per questo abbiamo ricevuto un sacco di complimenti.

Riguardo la Nintendo, penso che stia facendo un grande lavoro con i più giovani. Penso che abbiano presentato un paio di prodotti che la gente amerà. Ma penso anche che abbiamo differenti target. I nostri clienti sono tra i più sofisticati fruitori di intrattenimento di massa del pianeta. […]

L’intera intervista, molto più lunga ed esaustiva, è leggibile cliccando questo link:

http://www.eurogamer.net/article.php?article_id=200552&page=1