Le oscillazioni positive e negative dei principali sistemi di gioco, in seguito a quanto avvenuto durante l’ultimo mese.

Ovvero il gioco del Sù e Giù o dell’In e Out o di quel che volete voi (c’era pure il gioco del Caldo o Freddo nel programma “Colpo Grosso”, ma quella è un’altra storia). Dai che lo conoscete! Le riviste estive sono piene di queste “simpaticiuissime” rubriche dove si leggono meraviglie come “IN: il perizoma leopardato; OUT: I boxer”; “IN: fare le corna; OUT: la boriosa fedeltà”. Fantastico. In fondo da qualche parte si deve pur vedere il declino della Civilità Occidentale. Ma bando alle ciance, inauguriamo quindi la nostra scanzonata rubrica, promettendo dei contenuti e delle considerazioni non troppo stupide.

XBOX 360

+ Finalmente un grande successo in Giappone grazie all’uscita dell’RPG Tales of Vesperia. L’intero stock di 360 sold out in una settimana. Complimenti. Passo dopo passo, molto lentamente, Microsoft sembra guadagnare in popolarità anche in Sol Levante.

– Too Human. Ahi Ahi Ahi prima o poi doveva arrivare ed è, infatti arrivata: la prima grande delusione per un titolo ampiamente anticipato. Non si vedeva una ciofeca del genere dai tempi di..dai tempi…beh dai tempi di Haze per PS3, non bisogna poi scavare troppo nel passato…

– Le vendite hardware in USA. Per quanto sicuramente positive per l’azienda, nonostante il momentaneo taglio di prezzo l’XBOX 360 non è risucito a battere la concorrente diretta PS3. Taglio di prezzo reale e sostanziale necessario ed imminente.

+ Le vendite software in USA. Non c’è storia. I giochi per 360 vendono di più e vendono tutti: dalle esclusive ai titoli multiplatform (compresi quelli storicamente legati al brand Playstation come DevilMayCry, GTA o SoulCalibur). Questo dato garantirà il pieno supporto delle Terze Parti per gli anni futuri. Non male.

+ La Line-Up autunnale: Fable II, Gears of War 2, il nuovo Banjo. L’XBOX 360 sembra davvero essere in pole-position per affrontare la parte commercialmente più calda dell’anno.

– La delusione di GTAIV. GTAIV ha venduto milioni e milioni di copie, ha venduto pure molto di più su 360, ma non bisogna fare gli struzzi: chi sperava in una Killer Application è stato clamorosamente deluso. GTAIV non ha, infatti fatto vendere una singola console aggiuntiva. Per chi ha speso milioni per assicurarsi l’esclusività dei contenuti scaricabili non è certo una bella notizia.


Playstation 3

+ Le vendite hardware in USA. La PS3 batte constantemente l’XBOX 360 nelle vendite mensili. Anche se un recupero in tempi brevi pare ormai impossibile, si tratta comunque di un ottimo risultato. Brava SONY.

– Il Blue-Ray. Sulla carta ha vinto, ma questo formato stenta ancora ad affermarsi. Sopravviverà all’innovazione tecnologica o sarà il degno erede del famigerato Laserdisc? Ai posteri l’ardua sentenza.

+ Heavy Rain. Il nuovo gioco sviluppato da Quantic Dream in esclusiva per PS3. Presentato a Lipsia ha lasciato tutti di stucco per la sua qualità grafica. Riuscirà ad avere anche una giocabilità ed una longevità degne di nota? I dubbi permangono, ma l’attesa rimane, comunque, alta.

– Gli annunci di Lipsia. Dopo il deludente E3 2008, tutti si aspettavano una GameConvention atomica da parte di SONY. Si parlava anche di 12 mega annunci di nuovo software spezzamascella in grado di spazzare la concorrenza. Putroppo, a parte l’ottimo Heavy Rain e qualche annuncio sparso qua e là, niente di significativo. Deludente as usual.

+ Little Big Planet. Sembra davvero il gioco del secolo. Riuscirà a mantenere le premesse? Personalmente spero di sì, anche perchè il mondo videoludico necessita di qualche innovazione concreta che non sia il WiiMote o una grafica migliore.

– Vendite Software. GT5Prologue è sparito da mesi dalle classifiche, MGS4 non è duranto neanche un mese nella top10 USA. Il vero problema della PS3 non sembra essere la qualità dei giochi, ma il fatto che essi non vendano! Forse Killzone 2 e Resistance 2 saranno migliori di Gears of War 2 (ma anche no), ma sappiamo già che venderanno 1/10 del titolo della Epic. Come ovviare a questo problema? Purtroppo, crediamo, che a questo punto ci sia poco da fare. Occorre solo lavorare in questa generazione per migliorare la situazione in futuro. Buon Lavoro SONY.

Wii

+ Vendite Stellari dell’hardware. Europa, Asia, America, ovunque si vada la nuova console Nintendo è in cima alle classifiche di vendita. Non ce n’è per nessuno. Davvero.

+ Vendite in clamoroso miglioramento anche del software. Mentre nei mesi scorsi si registravano delle vendite ottime sul lato hardware, mentre alquanto scarse su quello software ( a parte i classici Wii Sport e WiiPlay), da un po’ di tempo a questa parte la musica è cambiata. Sia in Giappone che in USA anche il software per il Wii è sempre nelle prime posizioni. Inarrestabile Nintendo.

– Purtroppo non è tutto oro quel che luccica: i giochi che si vendono sono essenzialmente del genere puzzle-party-game che utilizzino il WiiMote o giochi musicali da fare in società con periferiche ad hoc (Guitar Hero etc.). Anche i masterpiece Nintendo iniziano a scarseggiare. Era già nota da tempo, infatti, la non eccelsa celerità produttiva della grande N: bisognava attendere solitamente parecchi mesi per vedere i seguiti dei vari Mario, Metroid e Zelda…ma alla fine, in ogni caso, arrivavano. Purtroppo a questa situazione si aggiunge il fatto che i 2/3 dei giochi prodotti da Nintendo ora siano del genere “Wii Sports”. Ci sarà ancora spazio per i capolavori che gli appassionati di tutto il mondo adorano? Alla Nintendo dicono di sì e di pazientare. Noi aspettiamo, fiduciosi, il Tokyo Game Show.

Annunci