Altro che “Clamoroso al Cibali”, in Giappone è accaduto l’impensabile: il “povero” XBOX 360, complice l’uscita di Infinite Undiscovery, è riuscito a superare in vendite hardware il Nintendo Wii.

Classifica software Enterbrain-Famitsu 08.09.08 – 14.09.08:

NDS: 63.000
360: 28.681
WII: 27.057
PSP: 26.000
PS3: 8.050
PS2: 7.500

1. Pokémon Platinum (NDS) 967.675 [967.675]
2. Quiz Magic Academy DS (NDS) 103.632 [103.632]
3. Infinite Undiscovery (360) 86.708 [86.708]
4. One Piece Unlimited Cruise: Episode 1 – Nami ni Yureru Hihou (Wii) 57.158
5. Rhythm Heaven Gold (NDS) 39.000 [710.000]
6. Wii Fit (Wii) 21.000 [2.563.000]
7. Daigasso! Band Brothers DX (NDS) 13.000 [328.000]
8. Mario Kart Wii (Wii) 13.000 [1.719.000]
9. J-League Winning Eleven 2008 Club Championship (PS2) 11.000 [141.000]
10. D.Gray-man: Sousha no Shikaku (PS2) 11.000 [11.000]

Non per smorzare gli entusiasmi, ma, in realtà, la situazione è da analizzare nel suo complesso. Il Wii sta subendo uno shortage temporaneo che è arrivato proprio durante l’uscita dell’rpg SquareEnix e l’abbassamento di prezzo del 360. In pochi giorni, esauritisi l’hype per il titolo, la situazione tornerà alla normalità: il Wii in testa con grandi numeri e il 360 a vendere non più di 2000-3000 unità a settimana.

Detto questo ci sono tante cose positive da segnalare per Microsoft. Prima di tutto la reattività del mercato giapponese. A quanto pare, infatti, il software riesce ancora a smuovere il mercato dell’hardware. Questa è sicuramente una buona notizia: basterà quindi puntare su giochi sempre più competitivi per aumentare la popolarità del sistema su cui essi girano. In più si registra anche la crisi nipponica della PS3. Crisi a quanto pare irreversibile. Mentre c’è chi avanza a piccoli pessi, c’è chi va indietro in maniera disarmante…