Non ce ne vogliano gli amici fan della Nintendo (tra i quali milita la mia ragazza), ma questo video è tanto irriverente quanto vero: