E’ stato annunciato soltanto da poche ore, ma già arrivano i primi dettagli riguardanti uno dei giochi più attesi per il prossimo autunno. Dettagli che ci preannunciano tante sorprese. Vediamole insieme, sperando che le novità siano tutte confermate e che non si rivelino le classiche “promesse da marinaio scalzo”.

  • PES2010 vedrà l’introduzione di  una modalità “a Zona”  intuitiva che consentirà di coprire il campo con i propri giocatori e, di contro, favorirà modalità di attacco sempre più creative.
  • Aumento della reattività degli attaccanti e dei portieri per una esperienza di gioco più realistica. Migliorata anche l’intelligenza artificiale di ogni singolo giocatore.
  • Fisica del pallone ancora più realistica.
  • Maggiore importanza della componente strategica. Pianificare la partita, scegliere la formazione e le sostituzioni, in base alle caratteristiche dei singoli calciatori, avranno un ruolo ancora più importante  rispetto al passato.
  • Grafica migliorata: espressioni facciali “dinamiche” e  volti più simili alle controparti reali; illuminazione ottimizzata; condizioni meteo variabili;  animazioni di gioco nuove di zecca (Dribbling, tiri, parate etc.).
  • Stadi più “vivi”: il pubblico reagirà in maniera più partecipata nelle partite in casa e, chiaramente, in maniera diversa in quelle in trasferta.
  • Online anch’esso migliorato.